Madame Cyclette: la recensione di Vincenza Colombo

Madame Cyclette: la recensione di Vincenza Colombo

Se non muori giovane, invecchi. Invecchiare: questa è la fregatura. Allora che fare? Madame Cyclette prova a rimediare. Questo è il tema dello spettacolo così vivace e geniale che ha imprigionato la mia attenzione durante tutto il suo svolgimento. L’interpretazione è stata superlativa. Paui Galli: determinata, vibrante, candidamente fiduciosa è stata così brava da farmi dimenticare che esiste una Paui al di fuori della scena. Andrea Tibaldi: lui quando è lei: donna affascinante, misteriosa; donna che nel suo ossessionante desiderio di esser giovane, respinge l’abbraccio delle labbra nel parlare, per mantenerne il loro turgore; lui, quando è lui: perfetto nel ruolo di mascalzone, infedele, ingannatore. Elena Cleonice Fecit: che irretisce con le sue arti seduttive da vamp di periferia ed è inimitabile nel ruolo di querula nonnina. Matteo Barbè: il conduttore / burattinaio (così lo vedo io), che con professionale maestria orchestra il difficile compito di guidare i personaggi nei tempi e situazioni da svolgere, è il leader dal cervello fino e dal cuore ottuso. Divertimento allo stato puro, senza sbavature di eccessi o di trovate scontate. Il rifiuto drammatico all’invecchiamento (c’è chi lo vive così), viene portato in scena con una spumeggiante ironia, con una irresistibile comicità che solleva risate a gola piena. Le tre Mesdames, patetiche aspiranti al traguardo all’indietro della vita, sono bravissime, come pure è bravo lo stregone/burattinaio, che muove i fili della loro illusione in una giostra di passato-presente, su un percorso di ferite che si trasformano in bocche aperte al riso. Davvero un bellissimo spettacolo che vorrei tanto rivedere. Grazie e complimenti all’autore Patrizio Luigi Belloli, geniale, sensibile, spiritoso che ha regalato alla mente e al cuore un ventaglio di emozioni.

Vincenza Colombo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookies al fine di fornire una migliore esperienza di navigazione all’utente. Potrebbero essere presenti, inoltre, cookies di terze parti. Continuando a navigare nel sito, accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra.

Chiudi